Scovato deposito di armi a Santa Lucia del Mela, arrestato 66enne

DovrĂ  rispondere del reato di detenzione illegale di armi e munizioni, A.S., 66enne, arrestato a Santa Lucia del Mela in seguito al blitz realizzato dei carabinieri insieme alla squadra “Cacciatori di Sicilia” all’interno di un casolare di proprietĂ  dell’uomo.

I militari hanno rinvenuto due armi mai denunciate: una pistola Beretta 1915, calibro 7,65, un fucile monocanna Delfo calibro 9 mm, entrambi provviste di matricola e perfettamente funzionanti. Le ricerche hanno permesso di recuperare e sequestrare anche 110 proiettili idonei per il fucile e 35 munizioni dello stesso calibro della pistola.

Il 66enne sarà costretto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione così come disposto dal Sost. Proc. Dr. Alessandro Liprino della Procura della Repubblica di Barcellona P.G.. Sono in corso approfondite verifiche sull’origine e la provenienza delle armi e delle munizioni, le quali sono state sottoposte a sequestro, mentre verranno effettuati accertamenti tecnici sulla pistola al fine di appurare se sia stata mai utilizzata per commettere fatti delittuosi.

Condividi




Change privacy settings