Pistunina, il ds Mortelliti: “Nel 2018/19 sarà un Pistunina molto più messinese”

Sarà un Usd Pistunina nettamente più messinese quello che andrà ad affrontare la terza stagione di fila nel torneo regionale di Eccellenza. Nel senso che si assottiglierà la componente di calciatori provenienti dal versante etneo, anche nell’ipotesi di riconferma di mister Ezio Raciti. E’ quanto dichiara apertamente il direttore sportivo Raimondo Mortelliti, il quale sottotraccia si è già messo in moto per organizzare la nuova squadra in vista della stagione 2018/19, in attesa di conoscere l’entità esatta del budget che arriverà dagli sponsor.
E così, sebbene l’intenzione del club resti quella di confermare in panchina il trainer etneo Ezio Raciti, “a meno che non gli arrivino opportunità migliori della nostra – spiega il ds – a livello economico e di vicinanza a casa, col mister abbiamo già concordato – anche di comune accordo con i diretti interessati – di lasciare liberi i calciatori Vitale, Grazioso, Marziale e Chiglien. Potrebbe invece rimanere con noi Di Maggio, con l’aggiunta di qualche altro juniores della zona etnea indicato sempre dal mister”.
Sul fronte conferma Mortelliti assicura la prosecuzione del sodalizio con i vari Riccardo Ancione, Sebastian Caldore e Pa’ Keita mentre resta da chiarire con il Camaro, club con cui da sempre ci sono eccellenti rapporti, la situazione di Ruben Colucci per il quale s’intende procedere alla riconferma, a condizione di ottenere il “via libera” dai cugini neroverdi. Il ds intende incontrare anche il centrocampista Nino Bellamacina che, preso a dicembre dall’Atletico Catania, ha disputato in rossonero la seconda parte della stagione 2017/18.
Nel frattempo “ho già parlato – aggiunge Mortelliti – con 6-7 possibili rinforzi con trascorsi in Eccellenza, Promozione e anche Serie D. La definizione degli eventuali accordi dipenderà soprattutto dall’ammontare esatto della disponibilità economica che ci verrà data dagli sponsor“.
Come campo per le gare casalinghe – sempre sulla spinta degli eccellenti rapporti col Camaro – si punta a giocare di sabato al “Marullo” nel quale sono in corso i previsti lavori di ristrutturazione. Allenamenti che invece si dovrebbero svolgere tra “Messina Sud”,- il cui inerbamento del campo grande prospettato nei mesi scorsi non è più all’ordine del giorno in casa Usd Pistunina – e il “Garden Sport” in sintetico così come lo sarà presto il “Marullo”.
Nella foto  lo “stato maggiore” dell’Usd Pistunina: da sinistra nAldo Grezzo, Ezio Raciti, Salvatore Velardo e Raimondo Mortelliti.

Condividi




Change privacy settings