Sicurezza al volante, giro di vite della polizia stradale di Barcellona

Mirati controlli su strada a mezzi e persone a Barcellona. Impegnati gli agenti del Distaccamento della Polizia stradale con pattuglie e posti di controllo dislocati nel centro cittadino.

L’attività espletata ha portato alla sospensione dalla circolazione di diverse autovetture risultate prive della prevista revisione e al sequestro di altre. Un cospicuo numero di automobilisti multati perché al telefono o senza cinture di sicurezza. Svariati i casi di persone alla guida di ciclomotori senza casco.

Numerose i mezzi a quattro e due ruote sottoposti a fermo amministrativo poiché circolavano senza la prescritta copertura assicurativa. Ritirate diverse carte di circolazione e patenti di guida non più valide. In un caso l’automobilista non aveva mai conseguito la patente. In un altro la persona sottoposta a controllo circolava con una targa di prova non idonea.

A conclusione dell’attività, oltre ai numerosi sequestri amministrativi, sono state elevate contravvenzioni per infrazioni al codice della strada per un totale di oltre 10mila euro e decurtati decine di punti sulla patente agli automobilisti.

 

Condividi




Change privacy settings