Accordi non rispettati al Cas, l’8 giugno sciopero di 4 ore

Acque agitate al Cas. La Cub Trasporti della Sicilia comunica l’adesione allo sciopero generale di quattro ore contro “lo scippo al diritto di sciopero indetto dalla Confederazione unitaria di Base Cub per l’8 giugno 2018.

Contestualmente nel comparto delle Autostrade siciliane del Cas, si sciopera e si protesta a causa della mancata applicazione di quanto giĂ  stabilito con l’accordo del 28 febbraio scorso non ancora applicato o solo in ridottissima parte. L’intesa è stato inizio un percorso che ci ha portato a sospendere gli scioperi sui 10 punti motivo della vertenza non ancora conclusa.

I DIECI PUNTI DELLA DISCORDIA

E’ utile ricordarne di seguito i punti sui quali è stata sottoscritta la prima serie di intese nonchĂ© le parti rimanenti:

1. La definizione dell’organico nei caselli/stazioni e il riordino delle qualifiche e le mansioni degli esattori utilizzati negli uffici al fine di rilevare l’esatto numero degli ATE in servizio alla esazione dei pedaggi, e le unitĂ  effettivamente necessarie alla copertura del personale su tutte le tratte A18 Me-Ct A20 M-PA

2. Si è convenuto che gli Agenti tecnici esattori svolgeranno direttamente il primo intervento sulle casse automatizzate e agli stessi sarebbe stato fornito il supporto idoneo all’avvio nell’attivitĂ  integrata.

3. La cessazione dei turni in solitario del personale Ate fino a quando gli impianti non vengano dotati delle condizioni previste dalla adeguata sicurezza, in quanto fuori norma, nelle more l’esattore non porrĂ  le piste in modalitĂ  pagamento ma ove possibile assiste gli impianti di esazione e gli automatismi, prevedendo inoltre il primo intervento diretto da parte dell’esattore purchĂ© in sicurezza.

4. La riduzione al ricorso del turno spezzato o flessibile nella turnazione mensile, con la esclusione di coloro i quali non abbiano dato il proprio consenso preventivo;
Spettabile:
Consorzio Autostrade Siciliane Messina
autostradesiciliane@posta-cas.it; direzionegenerale@autostradesiciliane.it;
Prefettura di Messina Catania e Palermo
protocollo.prefme@pec.interno.it; protocollo.prefct@pec.interno.it;
protocollo.prefpa@pec.interno.it;
Commissione di Garanzia
segreteria@pec.commissionegaranziasciopero.it
M.I.T. Vigilanza Concessionarie Autostradali
svca@pec.mit.gov.it;
Ispettorato del lavoro di Messina Catania e Palermo
ipmec00@regione.sicilia.it; ipctc00@regione.sicilia.it;
ippac00@regione.sicilia.it;
ASP (SPRESAL) di Messina Catania Palermo Siracusa
edda.paino@asp.messina.it; spresal@pec.asp.messina.it;
spresal@pec.asppalermo.org; spresal@pec.aspct.it; spresal@pec.asp.sr.it

CUB TRASPORTI MESSINA, VIALE S. MARTINO 261, 98123 MESSINA TEL. 090.2401784 FAX 06.233298951 CubMessina@gmail.com cubsicilia@pcert.postecert.it
5. Interpelli (punti blu, casse automatiche ecc.) sarĂ  allestita una commissione di verifica atta ad accertare i requisiti previsti con la prevalente prioritĂ  rivestita dal requisito principale “dell’AnzianitĂ ”

6. Ferie, permessi, riposi compensativi, festività ecc., al personale viene riconosciuto nel periodo estivo il previsto 55% di fruizione continuativa delle ferie, nonché relativamente ai permessi di varia natura, essi verranno concessi previo richiesta con preavviso di cinque giornate, salvo casi di ragionevole urgenza

7. L’Amministrazione si impegna a valutare ed accogliere eventuali avvicinamenti temporanei degli Ate nelle more della nuova dotazione organica nelle stazioni/caselli

8. Le parti convengono riguardo la sicurezza nei posti di lavoro, l’eventuale attivazione dell’MCT di stazione con l’impegno di valutarne la fattibilitĂ  e l’immediatezza. Data la tarda ora, i lavori si sono rinviati per essere affrontati in tempi brevi nei rimanenti punti irrisolti:
• gli adeguamenti salariali del c.c.n.l. non ancora corrisposti,
• la trasformazione del personale ATE da Part-Time in tempo pieno Full-Time,
• le assunzioni di nuovo personale,
• “l’art. 18 “aumenti per anzianitĂ ” e art. 13 bis “progressione economica di carriera”.

LE FORME DI ATTUAZIONE DELLO SCIOPERO DELL’ 8 GIUGNO 2018

TURNO NOTTURNO: dalle ore 02 alle ore 06

TURNO MATTUTINO: dalle ore 10 alle ore 14

TURNO POMERIDIANO: dalle ore 14 alle ore 18

PER LE ATTIVITA’ SALA RADIO ED AUSILIARI SARANNO GARANTITI I PRESIDI MINIMI PREVISTI DALLA LEGGE 146

Condividi