Scivola in una vasca d’acqua e muore, uomo recuperato da elicottero e sommozzatori a S. Lucia del Mela

Precipita in una vasca d’acqua di un rifugio della Forestale a Santa Lucia del Mela, in localitĂ  Posto Leone e muore. Il il terreno melmoso ha provocato questo pomeriggio il terribile incidente in cui la vittima, il 34enne, Mario Pizzo, originario di Mandanici, pare non sapesse nuotare. Si è reso necessario l’intervento dei sommozzatori del nucleo di Catania per recuperare l’uomo scivolato in quello che è stato definito impropriamente “laghetto” dai residenti e nella segnalazione pervenuta al Comando dei Vigili del Fuoco di Messina che ha coordinato le manovre. Ad avvertirlo la moglie di Pizzo. Portati sul posto da un elicottero AB 412 del Reparto Volo Sicilia i sommozzatori si sono immersi e hanno imbracato il soggetto, riportandolo a galla, privo di vita.

Chiamati anche gli uomini dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Milazzo, oltre a Carabinieri, personale del 118 e del Corpo Forestale come proprietario del rifugio in cui si estende la vasca di convogliamento acque.

Sottolineiamo che in Sicilia appunto gli operatori specializzati in attivitĂ  d’emergenza subacquee si trovano solo a Catania e a Palermo. Al medico del 118 e ai Carabinieri, non è rimasto altro che constatare l’avvenuto decesso per annegamento. Il cadavere è stata trasferito nella camera mortuaria del Policlinico di Messina.

Condividi