Luigi Siracusa incanta il Trifiletti con la sua personale interpretazione di Desiderio alla luna

Si chiude con  lunghi scrosci d’applausi  la IV° Stagione quiNteatro diretta dal regista Giuseppe Pollicina e organizzata da Le Alte Terre di Mezzo di Tania  Alioto in collaborazione con il Comune di Milazzo.

Ultimo spettacolo in cartellone Desiderio alla luna, tratto da Lo Zoo di vetro di Tennessee Williams, diretto e interpretato da Luigi Siracusa,  il quale ha condotto il pubblico verso una profonda introspezione alla ricerca di se stessi e di ciò che è più importante per noi.  Si vive tutta la vita  cercando di realizzare i propri desideri, ma quando  questi stentano a prendere vita cosa si può fare se non confidarli  alla luna?

Padroneggiando la scena in tutta la sua totalità Luigi Siracusa ha dato voce ai molti quesiti che ognuno di noi si porta  dentro, retaggio di una vita spesso non vissuta pienamente come si sarebbe voluto. Quesiti che ritornano  dal passato  pur rimanendo, nonostante tutto senza   risposta.  La pièce è stata altresì impreziosita dalla musica di cinque musicisti: Francesco Picciolo (alla chitarra);Giuseppe De Luca (al clarinetto);Eliana Russo  (al flauto);Chiara Michela Gasparo (al violoncello);e Davide Nastasi (alle percussioni), che hanno scandito i momenti più salienti dello spettacolo.

Si conclude, dunque,  una lunga stagione  caratterizzata da  grandi successi, in cui si è passato dalle risate all’emozione  più pura,  passando anche attraverso delicati momenti di riflessioni e di commozione.

Ancora  una  volta quiNteatro ha dato prova che anche sulle assi di un palcoscenico  corrono tutte le emozioni dell’animo umano.

 

 

 

Condividi