EleMe, la risposta di MLI a Sciacca: “Sua reazione scomposta ed esagerata”

 

“Stranisce la reazione smodata ed inopportuna dell’ing. Gaetano Sciacca, con dichiarazioni apparse oggi sui media discreditanti ed offensive nei confronti di tutti i sostenitori del candidato a Sindaco on. Cateno De Luca e delle ComunitĂ  provinciali dallo stesso amministrate negli anni”. Così il Movimento Liberi e Indipendenti, schierato al fianco di Cateno De Luca, ha risposto a Gaetano Sciacca, in merito all’attacco verso l’ex sindaco di Santa Teresa.  “Al di lĂ  di ogni polemica o sacrosanta replica tra i diversi candidati, in un periodo rovente di campagna elettorale, alcuno ha il diritto di offendere o calunniare cittadini e sostenitori di un candidato a sindaco definiti “sprovveduti”, “ingenui” ed alla stregua di “squadriglie fasciste pronte a vomitare odio” in difesa del “padrone”, come intere comunitĂ , Fiumedinisi e Santa Teresa definite invece quali “pianerottoli di casa sua”  dal candidato neo pentastellato Sciacca. Premetto che questa non vuole e non è una difesa d’ufficio in favore di De Luca, candidato sostenuto dal Movimento Liberi Insieme ampiamente in grado di auto tutelarsi, ma non si può accettare che i toni di questa competizione elettorale scadano a tal punto, dal riflettersi con tale ed immotivata violenza su tante persone perbene, tanti candidati, tante famiglie e  tanti giovani che, come noi, “non ingenuamente ma convintamente”, hanno deciso di appoggiare nella sua esperienza elettorale l’ex Sindaco di Fiumedinisi e SantaTeresa di Riva, stupendi comuni della nostra provincia che ritengo non meritino di essere paragonati al pianerottolo della casa di chicchessia”.

Il leader del Movimento, Roberto Cerreti aggiunge: “Invito l’ing. Sciacca, che ho potuto apprezzare da capogruppo provinciale del Movimento per l’Autonomia per la disponibilitĂ  nelle Sue funzioni, nel rivedere le proprie posizioni su chi oggi scientemente sostiene l’on. De Luca, cittadini messinesi che assolutamente possono essere accostati, con una visione anacronistica e fuori luogo, a periodi storici infausti ed a delinquenti politici passati alla storia per crudeltĂ  e ferocia e che, in ogni caso,  hanno solo l’intenzione di reagire alle angherie subite da “padroni e potentati messinesi” e non certamente contribuire a crearne di nuovi. Le assicuriamo ingegnere, “CHE NOI SIAMO ESATTAMENTE COME VOI”, cittadini esasperati che si ritrovano sulla necessitĂ  di reagire a lobby economiche e politiche responsabili del massacro della nostra cittĂ , ma con l’unica e sostanziale differenza di ritenere l’on. Cateno De Luca piĂą idoneo a ricoprire la carica di Sindaco di Messina”.

Condividi




Change privacy settings