Bando autisti Atm, Urega smentisce Uiltrasporti: “Regolari i nostri adempimenti”

Con riferimento al comunicato del 22 maggio 2018 diffuso da Uiltrasporti – Segreteria territoriale Messina, si rappresenta che l’affermazione testuale “Continui ritardi burocratici nel bando di reclutamento di 75 autisti scaduto lo scorso 20 marzo fermo in commissione all’Ufficio regionale per l’espletamento di gare per l’appalto di lavori pubblici (Urega)”, che in detto comunicato si legge, non risponde in alcun modo al vero. Questa la replica di Urega a firma del dirigente preposto, Giovanni Franciò.

“L’Urega, ai sensi della vigente normativa regionale, non ha alcuna competenza relativamente ad appalti di servizi – quale è quello finalizzato all’individuazione della societĂ  interinale che dovrĂ  selezionare 75 autisti per Atm – ma soltanto il compito di individuare, mediante sorteggio pubblico, due componenti, liberi professionisti esperti nella materia, attinti da un albo appositamente istituito, quali componenti la commissione giudicatrice per la valutazione delle offerte tecniche ed economiche dei concorrenti, commissione presieduta da un funzionario della stazione appaltante (Atm).

Tale adempimento è stato regolarmente effettuato dall’Urega, su richiesta della stazione appaltante effettuata con nota pervenuta all’ufficio il 29 marzo 2018, in data 13 aprile, alla presenza di un funzionario dell’Atm, e reiterato, a causa della rinuncia di un professionista sorteggiato, in data 27 aprile, e regolarmente comunicato ai componenti sorteggiati ed alla Stazione appaltante richiedente.

Nessun altro adempimento è previsto dalla normativa vigente in capo all’Urega, la relativa gara è incardinata ed in corso di svolgimento presso la stazione appaltante (Atm), pertanto in quella sede vanno individuati eventuali ritardi. Non si comprende pertanto da quali fonti la Uiltrasporti abbia potuto apprendere una notizia talmente priva di ogni fondamento”.

Condividi




Change privacy settings