Il Tirami (più) Sù, il dessert portatile ideato da chef Caliri

Portare il tiramisù sempre con se, mentre si è in viaggio o più genericamente fuori di casa. Ecco la nuova invenzione di chef Pasquale Caliri, che ha lanciato il Tirami (più) su, una crema con il preparato di uno dei  dessert più amati ed apprezzati al mondo, fatto solo da ingredienti semplici e genuini, in un tubetto simile a quello del latte condensato. Mancano i savoiardi, ma chef Caliri ha pensato anche a questo, di fatti in un cofanetto ecco i biscotti inzuppati con il caffè.

“L’idea è nata qui alla Marina del Nettuno, volevamo creare un dessert che si potesse portare in barca – ha sottolineato chef Caliri –  l’dea poi si è ingrandita, abbiamo creato un dolce componibile con cui si può giocare e si può portare in tutti i posti. Sarà commercializzato. Nel tubetto c’è un preparato artigianale con il tiramisù classico, con un variegato con crema di caffè e cacao amaro. Poi in un cofanetto ci sono dei savoiardi inzuppati”. Un’invenzione gustosa che presto avrà il suo lancio ufficiale: “lo presenteremo a Cibo Nostrum, la festa della cucina italiana a Taormina. La cornice ideale per presentare questo prodotto”.

Condividi




Change privacy settings