EleMe, Bramanti presenta la “sua” lista: “Il nostro impegno per la cittĂ  non terminerĂ  il 10 giugno”

Non una lista elettorale, ma un impegno per la città che non si esaurirà l’11 giugno, ma che continuerà anche nell’immediato futuro. Dino Bramanti presenta la sua lista, i 32 portabandiera di quel simbolo, “Bramanti Sindaco”, diretta espressione del candidato del centrodestra. A dire il vero il primo portabandiera è proprio lui, Bramanti, nel ruolo di capolista, poi spiccano gli ex assessori, Alonci e Isgrò, ma anche Beatrice Belfiore, già consigliera della V Circoscrizione, insieme a Salvatore Serra, consigliere comunale uscente.

Gli altri candidati sono Nino Barone, Veronica Bucalo, Vincenzo Calabrò, Gaetano Cambia, Giambattista Caruso, Alessandro Casella, Giuseppe Celi, Dario Cocivera, Giorgia Finocchiaro, Elisa Furnari, Giglielmo Labruto, Antonella La Rosa, Eleonora La Rosa, Daniela Micali, Caterina Oteri, Alessandro Papa, Mariadele Passalacqua, Emilio Passaniti, Massimo Ruta, Francesca Saccà, Caterina Sartori, Giovanni Scavello,  Miriam Seter, Antonino Sindoni, Salvatore Sorbello, Giusy Tedesco e Concetta Vadalà. Una lista in cui trovano spazio molti volti nuovi, magari alla prima esperienza politica, ma che racchiude in pieno lo spirito con cui Bramanti ha iniziato questa sua avventura.

Durante la presentazione nella sede elettorale di piazza Fulci, Bramanti ha aggiunto:  “lo spirito del mio mandato sarà questo, ormai è chiaro. Gli assessori sono quattro persone che vengono dal mondo del lavoro che dovranno dare risposte immediate non appena ci insedieremo, così anche la lista è composta da persone che non vengono dal mondo politico. Ci sono giovani e persone provenienti dai più svariati settori e che continueranno a dare il loro contributo anche dopo le elezioni. Non ci presentiamo con l’arroganza di chi ha dietro gli squadroni di ex politici, siamo convinti che i messinesi capiranno e apprezzeranno lo spirito del nostro progetto”.

Per Bramanti non c’è il rischio che la politica passi in secondo piano: “Noi siamo in perfetta armonia con la politica, quella buona che troverà le migliori risposte possibili. In questo senso mi preme ringraziare l’onorevole Lo Monte a tutto il gruppo della Lega  che ha definitivamente sciolto le riserve e aderito al centrodestra, presto ci incontreremo e parteciperanno tutti al tavolo per creare la squadra che amministrerà Messina nei prossimi anni”. Per Bramanti l’obiettivo rimane la vittoria al primo turno: “Stiamo lavorando in questo senso, stiamo dando risposte chiare e nette. Noi guarderemo agli interessi dei cittadini, le scelte sono state le mie e credo che il preludio sia stato completamente positivo”.

Condividi




Change privacy settings