La giungla di via Tommaso Cannizzaro, semaforo e segnali stradali “invisibili”

E’ uno degli snodi cittadini piĂą frequentati e trafficati, in pochi metri sono concentrati Tribunale, UniversitĂ , negozi ed uffici, ma a giudicare dalla foto sembra una giungla. Alberi e foglie impediscono la visuale di semafori e segnaletica, rappresentando un serio pericolo per automobilisti e motociclisti.

L’impianto semaforico ed il cartello stradale fotografati da una nostra lettrice – che ovviamente ringraziamo – sono praticamente oscurati dagli alberi, le cui fronde arrivano ad altezza d’uomo, ostacolando persino il normale passaggio dei pedoni.

“Tutti vedono, nessuno interviene”: questo il senso della segnalazione di Cinzia A. che si è rivolta alla nostra redazione per denunciare l’ennesima inefficienza di un’Amministrazione che in tema di verde pubblico sta lasciando molto a desiderare. Sotto elezioni, ne siamo certi, la segnalazione verrĂ  presa in considerazione, un po’ come sta avvenendo in altre zone della cittĂ , dove candidati a sindaco o aspiranti tali stanno mostrando grande “sensibilitĂ ” per risolvere problemi dimenticati per anni. Un vorticoso giro quartiere per quartiere alla disperata ricerca di voti che probabilmente si concluderĂ  il prossimo 10 giugno.

Oltre alla pericolositĂ  dell’incrocio, vogliamo ricordare agli organi preposti (in primis agli addetti al verde) che la mancata potatura degli alberi potrebbe provocare la caduta di grossi rami, rappresentando una seria minaccia all’incolumitĂ  pubblica.

Tonino Demana

Condividi