Verso il voto, Bramanti-Lega: è già rottura

Un matrimonio elettorale durato lo spazio di qualche ora. La Lega si alza dal tavolo del centrodestra e se ne va sbattendo la porta, questo a poco più di dodici ore dalla presentazione delle liste. E dire che nella tarda mattinata c’era stata la tanto agognata stretta di mano tra Carmelo Lo Monte e Dino Bramanti, alla presenza del commissario regionale del Carroccio, Stefano Candiani.

La fumata bianca però non era definitiva, tanto che la Lega annuncia: “La Lega abbandona il tavolo del centrodestra, dopo aver concordato il programma pretende che chiunque sia proposto per ricoprire la carica di assessore si misuri all’interno delle liste della coalizione, in modo tale da poter essere promossi dai messinesi e non dalle consorterie locali.  La Lega pretende chiarezza,  in mancanza parteciperà alla prossima scadenza elettorale da sola”.

Condividi