Nuovo “Marullo”, i lavori procedono celermente

Stanno procedendo di gran carriera i lavori al Marullo di Bisconte iniziati già da qualche settimana, affinchè lo storico impianto diventi un gioiellino di cui la città, ma soprattutto il Camaro, possa usufruire. I primi interventi sono quelli che hanno visto il rinnovamento dell’impianto di illuminazione. Le torrifaro sono state sostituite e sono state installate ventiquattro luci al Led.

L’altra parte dei lavori sta riguardando gli scavi per le canalette per il deflusso delle acque, così come la messa a norma degli spogliatoi, fatta seguendo quelli che sono i voleri del CONI. Subito dopo si passera alla pitturazione delle tribune e all’installazione dei seggiolini che sostituiranno i gradoni,ma buona parte dei lavori dei settori ospiteranno gli spettatori sono già stati effettuati i mesi scorsi, quando il Marullo tornato ad ospitare appassionati dopo anni di inagibilità.

Solo dopo arriverà la classica ciliegina sulla torta, vale a dire la posa del terreno di gioco. che sarà in materiale sintetico di ultimissima generazione. La consegna dei lavori del Marullo Bisconte dovrà avvenire entro il 15 luglio, ma per quella data i lavori di restyling dell’impianto che da anni ospita le partite casalinghe della compagine messinese saranno belli che finiti, visto che da diverso tempo ormai si opera per dar vita a progetto di riqualificazione dal valore di 400mila euro.

A dire il vero, i lavori sarebbero dovuti iniziare il prossimo mese di giugno, ma la fine dell’avventura playoff della squadra di Pasquale Ferrara ha fatto si che tutto iniziasse con alcune settimane d’anticipo. Com’è noto, il Comune ha affidato l’impianto per i prossimi quindici anni alla società guidata da Antonio D’Arrigo. L’obiettivo è quello di creare un impianto che nulla dovrebbe avere a che fare con l’Eccellenza, che rappresenterà  una mosca bianca nel difficile panorama degli impianti pubblici cittadini.

Condividi