Barbara Arcardi presenta Ho imparato a sognare, tributo alla carriera di Fiorella Mannoia

Venerdì 18,   alle ore 21.00, andrà in scena al Teatro Annibale lo spettacolo dal titolo Ho imparato a sognare, un tributo alla fantastica carriera di Fiorella Mannoia, una delle più grandi voci femminili del panorama musicale italiano. Prodotto e diretto da Barbara Arcardi l’evento sarà composto da un’accurata selezione di 22 brani che hanno tracciato gli attimi più salienti della lunga carriera dell’artista italiana, che costituiranno l’asse portante di  tutto lo spettacolo.

Ad accompagnare Barbara Arcardi in questa performance una band composta da cinque musicisti: Riccardo Campo pianoforte/tastiere, Ivan Sammartino basso, Salvo Mirabella sax, Roberto Bruno chitarra e Turi Platania batteria. Gli arrangiamenti sono stati curati dal direttore artistico il M° Dino Visalli.

Durante lo spettacolo non mancheranno monologhi e dialoghi, che narreranno gli intrecci di vita tra l’artista e quelle che sono state tra le sue più importanti collaborazioni musicali, quali Ivano Fossati, Ruggeri, Pino Daniele, Lucio Dalla ecc; e inoltre saranno previsti momenti di teatro danza da parte di Antonella Gargano, e la partecipazione del cantante e speaker radiofonico Natale Munaò. Tutto curato nei minimi particolari cosi come per la scelta del titolo che è già parte di un cd cover di 10 canzoni cantate dalla Mannoia.

Dopo vari percorsi, diversi tra loro, e dopo aver superato incertezze e perplessità, ho voluto fare qualcosa di diverso. Qualcosa in cui ho sempre sentito l’esigenza di confrontarmi: il Teatro. Continuo a fare quello in cui ho sempre creduto, cercando di trasmettere sempre al pubblico che mi ascolta, ogni mia sensazione. Io canto per gli altri, non solo per me. Ed è così che ….. Ho imparato a sognare.

E così come suggerisce il tutolo anche il pubblico sarà invitato a lasciarsi travolgere da canzoni/poesie senza tempo che lo culleranno con le proprie melodie insegnandogli ad abbandonarsi al mondo dei sogni…che talvolta possono diventare realtà.

Condividi