Antonio Saitta evita la bagarre politica e lancia #RispettoMessina

Il candidato sindaco del centrosinistra opta per una linea piĂą moderata, lontana dalle battaglie a mezzo stampa, dalle accuse social e dai patti poco riconosciuti, a cui ci hanno abituato gli altri profili impegnati nella corsa a Palazzo Zanca. Antonio Saitta, dando seguito alle riflessioni pubblicate giĂ  lo scorso 1 maggio, continua a far sentire la sua voce sulla propria pagina Facebook, lanciando l’hashtag #RispettoMessina, un vero e proprio appello ad un cambio dei toni che stanno animando la campagna elettorale: “Il confronto e la critica, reale o virtuale, non dovrebbero essere confuse con l’attacco personale, le ingiurie che possono trascendere ai limiti della diffamazione e l’odio per l’avversario”, scrive il candidato “Ho auspicato, in un mio post l’1 maggio – continua- una campagna piĂą serena e responsabile verso la cittĂ , verso i cittadini, nel rispetto di chiunque aspiri ad amministrare il Comune nei prossimi cinque anni”.

Saitta poi ricorda il ruolo fondamentale della stampa nel moderare la discussione elettorale: “L’occasione – osserva – mi permette di ricordare il ruolo della stampa, pungolo attento, strumento di informazione corretta e veicolo essenziale per la circolazione di proposte. Un lavoro complesso, difficile, quello dei giornalisti che ogni giorno svolgono anche in situazioni di pericolo e in condizioni economiche spesso disagiate. Il loro contributo, sempre, e in particolare in questi mesi di campagna elettorale, è davvero importante, nel pieno rispetto dei ruoli, della loro professionalitĂ  e della libertĂ  di stampa, conclude l’esponente di centrosinistra”. 

E alla fine del post, appunto, #RispettoMessina, l’hashtag che accompagnerĂ  Antonio Saitta in questa sfida per la “conquista” di Palazzo Zanca.

Condividi