L’Aula Magna del Liceo E. Medi diventa il “Set delle Meraviglie” per la presentazione del volume di Luciano Mirone

Grande partecipazione  di pubblico per la presentazione del volume Il set delle meraviglie  del giornalista Luciano  Mirone, che ha avuto luogo  venerdì scorso  presso l’Aula Magna del Liceo E. Medi di Barcellona Pozzo di Gotto.  Una serata  magica nel corso della quale  il pubblico è stato preso per mano e condotto, attraverso i racconti dell’autore, in un lungo viaggio sui set cinematografici che hanno reso celebre la Sicilia.

12 i  film fatti rivivere attraverso la straordinaria interpretazione degli attori e delle attrici del Laboratorio Teatrale Tanti amici diretto dal regista Giuseppe Pollicina, organizzatore dell’evento insieme all’Associazione Fidapa BPW Italy, presieduta da Ilaria Cammaroto e con la collaborazione  della  libreria Gutenberg. Film entrati a pieno titolo nella leggenda e nella storia del cinema italiano,  che hanno reso celebri anche incantevoli luoghi  siciliani, sino a quel momento rimasti nell’ombra.

Quando un paese viene scelto come set cinematografico da una grande produzione si realizza una  magia straordinaria e, come per incanto, – dice l’autore – quel paese conosce una nuova vita, fatta di luminoso benessere, che continua a persistere  anche quando si spengono i riflettori.

Questo è quello che succede a Ciminna, paesino  a quaranta chilometri da Palermo,scelto da Luchino Visconti  come perfetta location de Il Gattopardo, o ancora  si pensi a Giancaldo, piazzetta dove è stato girato Nuovo Cinema Paradiso, incastonata fra i Monti Sicani, al confine con la provincia di Agrigento.

La serata  è stata altresì impreziosita dalle colonne sonore dei film suonate  dal maestro violinista Giovanni San Giovanni, il quale, grazie alla magia della musica,  ha condotto il pubblico in un luogo senza tempo, un  luogo incantato    dove la realtà si cristallizza e i sogni prendono vita. Un luogo chiamato Cinema.

Condividi