Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'wp_pre_kses_block_attributes' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.messinaoggi.it/home/website/wp-includes/class-wp-hook.php on line 288

Violenze in corsa, Fsi Usae: Si lavora nel terrore

Nonostante l’impegno assunto dal presidente Musumeci continuano le aggressioni negli ospedali siciliani. Si aggiunge un altro caso, ancora una volta al ‘Civico’ di Palermo.

La Fsi-Usae Federazione sindacati indipendenti costituente della Confederazione Unione sindacati autonomi europei, esprime solidarietĂ  agli operatori sanitari vittime di quest’altro triste episodio e chiede attenzione.

“Non si può piĂą rinviare la soluzione a questa emergenza di violenza che sta destabilizzando tutta la sanitĂ  siciliana – dichiara Calogero Coniglio, segretario regionale della Fsi-Usae – Il personale infermieristico, tecnico, medico, ausiliario e di supporto non vuole piĂą lavorare nei pronto soccorsi siciliani e chiede di esser trasferito in altri reparti o, nel peggiore dei casi, preferisce mettersi in malattia rimanendo in casa e non rischiando così anche la vita. Ormai c’è il terrore negli ospedali siciliani.

Chiediamo urgentemente un incontro al presidente Musumeci, visto che per mettere fine a questa criminalitĂ  non sono bastate le nostre denunce a prefetture e questure, le interrogazioni parlamentari presentate, le rassicurazioni, la solidarietĂ  e le varie promesse ricevute”.

Condividi