Fognatura spazzata dai marosi, Biancuzzo invoca interventi a Tarantonio

Richieste andate a vuoto, così la fognatura in contrada Tarantonio resta distrutta ed in bella mostra sulla spiaggia. Mario Biancuzzo non le manda a dire e chiede interventi. “Faccio presente che in localitĂ  Tarantonio, a valle della Ss 113/dir, al km 30, gli interventi richiesti il 19 gennaio ed il 24 marzo 2018 per la riparazione di un tratto di fognatura spazzata via dalla furia dei marosi non sono stati eseguiti.

La vicenda è stata sollecitata anche telefonicamente agli uffici dell’Amam. Appare superfluo ricordare che c’è un gravissimo pericolo per la salute pubblica; i liquami vanno a finire in mare per filtraggio e ciò costituisce reato ai sensi della legge n. 349/86.

Ciò premesso, si chiede l’intervento del direttore generale dell’Amam, del sindaco di Messina e del Dirigente Lavori pubblici del Comune di Messina affinchĂ© venga ripristinata la fognatura spazzata dai marosi e l’esecuzione dei lavori necessari per tutelare i cittadini a tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

 

Condividi