Sburocratizzazione e maggiore trasparenza: approvato DigiPro

Snellire l’Amministrazione in un’ottica di maggiore trasparenza, grazie all’uso delle tecnologie informatiche. È questo in sintesi il lungimirante obiettivo che si pone DigiPro, il progetto promosso dal Comune di Messina, ente capofila dell’iniziativa, in partenariato con 13 enti. Ad approvare il progetto è stata l’Autorità di Gestione del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, la quale lo scorso 13 marzo 2018 ha pubblicato la graduatoria finale delle diverse proposte presentate in risposta all’Avviso per il finanziamento di interventi volti al trasferimento, all’evoluzione e alla diffusione di buone pratiche attraverso Open Community PA 2020, pubblicato nel mese di aprile dello scorso anno; il finanziamento destinato per l’attuazione dell’iniziativa è pari a 696900 euro

DigiPro prevede il trasferimento di strumenti per la digitalizzazione dei processi e la valutazione dell’azione amministrativa anche a fine anti-corruttivi. Gli Enti Capofila dei progetti che risultano finanziati nella graduatoria finale dovranno sottoscrivere la convenzione di finanziamento entro 20 giorni consecutivi a partire dalla comunicazione che riceveranno via PEC dall’Autorità di Gestione del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020.

Questo progetto si affianca alle altre azioni che attualmente si stanno portando avanti in termini di efficientamento della macchina Amministrativa. Il Comune rilascerà ulteriori dettagli al riguardo in occasione della Giornata comunale su anticorruzione e trasparenza che si terrà il 21 marzo 2018 a Palazzo Zanca ore 9,30.

Condividi