Raccolta firme per il Def, FdI invita a partecipare il 18 marzo alle scelte economiche Governo

Fratelli d’Italia ha organizzato per questo fine settimana e, nello specifico, per domenica 18 marzo, una raccolta firme per le proprie proposte e vuole concretamente iniziare a lavorare per gli italiani e le diverse problematiche che attanagliano la nazione. L’iniziativa scatta in occasione della presentazione del Def, il documento che scandirà le scelte economiche dell’Italia per i prossimi tre anni.

E’ finita la campagna elettorale e si attendono ora le decisione da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per definire i nuovi ruoli e il nuovo governo. Mentre gli altri partiti continuano a discutere della spartizione dei ruoli. Fratelli d’Italia rilancia quindi ben sei proposte, peraltro presentate e discusse durante la campagna elettorale, e che incidono realmente sulla vita dei cittadini italiani. Si tratta di sei proposte realizzabili nei primi 30 giorni di governo: intanto una tassa unica al 15% su quanto dichiarato in più rispetto al 2017; nessun limite all’uso del contante e dimezzamento dei costi di accoglienza dei richiedenti asilo e raddoppio del fondo per i rimpatri degli immigrati clandestini. FdI punta poi sugli asili nido gratis e aperti fino a tardi, anche nella stagione estiva, sul raddoppio delle pensioni di invalidità e sul 50% dei beni e delle risorse sottratte alla mafia da destinare alle forze dell’ordine e alla sicurezza.

Sarà possibile votare presso i gazebo che saranno allestiti nelle varie città o tramite il sito internet www.fratelli-italia.it

Condividi