Giunta De Luca aprirà le danze domani nella sede del candidato a Sindaco. Il protagonista stringe a sé delega al Bilancio

La sua Giunta si prepara sulla linea dello Start in attesa che lo “sparo” tuoni dal caposquadra Cateno De Luca, candidato a sindaco di Messina. Nella competizione verso le Ammnistrative e verso il primo gradino della gerarchia di Palazzo Zanca, l’attuale deputato all’Ars del Gruppo Misto riserva per sĂ©, tra le altre, la gravosa delega al Bilancio, convinto di poter mostrare come i conti del Municipio tornino senza accumulare debiti. Questo Start dedicato alla stampa proromperĂ  domani – venerdì 26 gennaio alle 9:45, nella sede di via Oratorio San Francesco n.5, in un appuntamento di esposizione collettiva delle deleghe accollate ai vari componenti amministrativi, seguita da una riflessione collettiva sui primi punti innovativi del programma per il rilancio della CittĂ  dello Stretto ad ogni livello.

Il candidato a sindaco di Messina De Luca, insieme alla compagine di assessori designati Roberto Enzo Trimarchi, Alessandra Calafiore, Carlotta Previti, Dafne Musolino, Salvatore Mondello, Antonio Briguglio e Massimiliano Minutoli, invita dunque nella sua sede elettorale (salita ad angolo edicola accanto istituto Maurolico) per illustrare le prossime “tavole rotonde allargate” e itineranti della giunta nel territorio e l’idea di finanziamento della campagna elettorale che coinvolgerà tutto la collettività, se la gente vorrà aderire (come vi abbiamo anticipato con un’intervista a De Luca).

“Siamo pronti al nostro nuovo tour con tutta il mio Team – ha esordito De Luca – e quindi faremo tappa in tutti i villaggi urbani ed incontreremo anche le associazioni, i commercianti, gli imprenditori, gli ordini professionali, i sindacati, i giovani, ed ogni singolo cittadinoo, che vorrĂ  suggerire idee per il nostro programma di governo. Viste le numerose richieste di incontro, resterò questa volta in ogni quartiere giornate intere e pernotterò anche nei B & B della zona per vivere completamente ogni territorio. Questo perchĂ© siamo certi che dal confronto e dall’ascolto della cittadinanza e delle sue esigenze, si potranno trarre indicazioni utili per le linee programmatiche della Giunta. Con questa iniziativa avvieremo un percorso che ci porterĂ  ad avere una nuova amministrazione improntata ad operare con spirito di servizio e con capacitĂ  di ascolto e dialogo veri. La nostra idea è quella di mettere sempre al centro il bene comune e per questo dobbiamo essere capaci di una lettura dei bisogni, di una visione e di una prospettiva per un possibile rilancio dell’Area metropolitana. Noi non faremo accordi e non avremo alleati, i nostri alleati saranno i cittadini”.

Condividi




Change privacy settings