Clonava tessere bancomat, bulgaro arrestato dalla polizia. Caccia ai complici

redstage

Clonava tessere bancomat, bulgaro arrestato dalla polizia. Caccia ai complici

sabato 16 Dicembre 2017 - 13:00
Clonava tessere bancomat, bulgaro arrestato dalla polizia. Caccia ai complici

E’ dello scorso settembre l’arresto, da parte dei poliziotti del Commissariato di Taormina, di Zhelyazkov Dragomir, 41enne bulgaro, attualmente detenuto nel carcere di Enna. Era stato colto in flagranza di reato mentre prelevava da uno sportello bancario del centro della “Perla jonica” un sofisticato congegno volto a captare i codici delle tessere bancomat per poi clonarle. In quella circostanza, a seguito di perquisizione domiciliare, si era proceduto al sequestro di diverse apparecchiature elettroniche.

Le indagini svolte dagli operatori di polizia permettevano, a pochi giorni di distanza dalla denuncia sporta dai direttori degli istituti di credito violati, non solo di arrestare Dragomir, ma anche di individuare altri due soggetti che avevano partecipato alla manomissione degli sportelli bancari del centro cittadino.

Nei confronti dei complici, destinatari di analogo provvedimento, irreperibili già dallo scorso settembre, sono in corso attività info-investigative finalizzate al loro rintraccio.