Barcellona, arrestati due fratelli per spaccio

Sono stati arrestati in flagranza di reato due fratelli barcellonesi, Daniele Salvatore e Marco Antonio Bertolami di rispettivamente 31 e 22 anni, accusati entrambi di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il provvedimento pre-cautelare scaturisce dalle perquisizioni compiute dai carabinieri presso i domicili ed i locali in uso ai due fratelli, di cui uno risulta gestore di sale scommesse della cittĂ  del Longano. Il bilancio complessivo comprende il sequestro di 2 chili di marijuana, pronta per essere immessa sul mercato della vendita al dettaglio secondo l’accusa, il recupero di un bilancino di precisione e diverso materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Gli arrestati al termine delle formalitĂ  di rito, come disposto dal sostituto procuratore di turno, dottor Alessandro Liprino, presso la Procura della Repubblica di Barcellona, sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.

La sostanza stupefacente sequestrata sarà trasferita ai competenti laboratori per gli esami tecnici al fine di stabilirne l’esatto principio attivo.

Condividi