Congresso Provinciale FdI, Amata: Il nostro partito si insedia per la prima volta all’Ars dove si fanno interessi forti

“I risultati parlano chiaro: abbiamo ricevuto un mandato da una fetta importante della popolazione siciliana, ci è stata accordata fiducia e dobbiamo dimostrare con ogni nostra forza di meritarla, ogni giorno”. Così, la neoeletta all’Ars Elvira Amata, ospite dell’odierno Congresso Provinciale di Fratelli d’Italia, tenutosi a Santa Maria Alemanna, “in un momento di incontro per i tanti che si sono sempre identificati nei valori di Centrodestra”.

La parlamentare Amata riconosce che, in questi anni, i suoi conterranei si erano allontanati dalla politica concreta sentendosi disorientati e “ritrovando in Fratelli d’Italia quel contenitore di ideali e progettualità di cui erano rimasti orfani da tempo”:

“Per la prima volta, il nostro partito si è confrontato con l’elettorato siciliano e per la prima volta mette piede all’Ars – specifica la deputata -. L’assise più prestigiosa della nostra Isola, quella dove si fanno i giochi o dove, per meglio dire, sono stati disfatti in troppe occasioni, in nome di interessi superiori. No, non quelli della gente, del popolo, ma dei più forti. Di coloro i quali hanno tratto benefici dal fatto che la nostra Trinacria restasse schiacciata sotto il peso di una mediocrità che per storia, per ricchezza, per cultura, non le appartiene”.

L’appuntamento congressuale ha visto l’elezione di 28 Grandi Elettori. Questi, all’imminente Congresso Nazionale (2 – 3 dicembre), in rappresentanza di Messina, avranno il compito di eleggere gli organismi che assumeranno le decisioni statutariamente previste per la vita di FdI.

Condividi