La mensa scolastica resta un miraggio: 80 lavoratori rischiano il posto

“Fino a questo momento da informazioni avute stamattina dagli uffici del Comune non abbiamo ancora notizie della pubblicazione del bando per l’affidamento del servizio di refezione scolastica nella città di Messina”, lo dichiara il segretario generale della Filcams-Cgil di Messina Francesco Lucchesi. Ottanta lavoratori rischiano di rimanere senza lavoro e le scuole cittadine senza il servizio mensa.

“Non comprendiamo il motivo di questo ulteriore ritardo – evidenzia Lucchesi -, considerato che il bilancio di previsione è stato approvato dal Consiglio già da settimane.

Auspichiamo che gli uffici preposti di Palazzo Zanca sblocchino immediatamente gli atti per la pubblicazione del bando necessario per espletare finalmente la gara pluriennale come abbiamo sempre chiesto per dare stabilità al servizio e ai lavoratori impegnati da anni in questa attività”.

A causa di questi ulteriori ritardi i lavoratori, ormai esasperati, sono pronti insieme alla Filcams-Cgil a nuove iniziative di protesta per ottenere qualche riscontro.

Condividi