Coordinatore Sicilia Futura Versaci a Greco: Restiamo uniti. Nei prossimi mesi daremo voce ad elettori

“Caro Marcello ho letto con grande dispiacere il tuo sfogo su Facebook. Sfogo dovuto probabilmente a quel senso di dispiacere che ci ha pervasi, tutti indistintamente, in questa fase politica post elettorale. Ma, perdonami, noi dobbiamo restare uniti, restare insieme e costruire un percorso alternativo: te lo dico da coordinatore cittadino ma te lo ribadisco anche da legale del nostro Gruppo Politico”. Questa la dichiarazione di Salvo Versaci che continua: “Dopo avere visionato i documenti presenti presso gli Uffici elettorali sono certo che, nei prossimi mesi, Sicilia Futura avrà la possibilità di dare voce a tutti gli elettori che ci hanno chiesto di essere la loro voce, così che si possa tornare a parlare di Politica con la lettera maiuscola”.

“Come tu ben sai, è necessario che i colori di Sicilia Futura vengano da te indossati. Il progetto Sicilia Futura nasce con te partecipe e come piĂą volte ripetuto è stata encomiabile la tua attivitĂ , svolta sia a livello comunale che a livello regionale e provinciale. Le battaglie fatte nella commissione lavoro per il mondo della Formazione, le battaglie fatte per il Torrente Cataratti e Bisconte, con te protagonista in prima linea, e che hanno portato il primo grande finanziamento per una porzione di territorio che attendeva da oltre 40 anni quest’opera”.

“Noi non siamo abituati a fare le cose per avere un riscontro elettorale, noi le facciamo e basta, e le facciamo perché si devono, perché il territorio ci chiede che queste cose vengano fatte e allora con questo spirito nutro la certezza di averti a fianco a noi tra pochi mesi, nella tua casa naturale, per continuare la battaglia elettorale con Beppe”.

“A questo punto ti dico che dobbiamo necessariamente stare insieme e fare quadrato, ti chiedo a nome di Sicilia Futura, così come a nome di Beppe e a nome di tutti i deputati del nostro gruppo, di rivedere questa tuo stato di malessere e di considerare l’eventualitĂ  di essere organico, come sei stato finora, al nostro Gruppo, anche in vista delle prossime scadenze elettorali”.

“Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni.” PAULO COELHO

Condividi