Venivano somministrati (abusivamente) alimenti mal conservati: sospesa attività di ristorazione

redstage

Venivano somministrati (abusivamente) alimenti mal conservati: sospesa attività di ristorazione

giovedì 26 Ottobre 2017 - 18:40

Beccato. Esercitava abusivamente un’attività nel settore alimentare, somministrando tra l’altro alimenti in cattivo stato di conservazione. Per questo motivo il proprietario di un ristorante a Caronia Marina, il cui esercizio commerciale è stato nel frattempo sospeso, sarà chiamato a pagare una multa per un ammontare di circa 9500 euro.

Nel dettaglio, la Compagnia carabinieri di Santo Stefano di Camastra ha contestato all’imprenditore violazioni per non aver avuto l’autorizzazione a somministrare alimenti e bevande al pubblico; per aver detenuto, con il fine della somministrazione, alimenti in cattivo stato di conservazione; per non aver rispettato le norme sulla tracciabilità dei cibi; e per aver gestito un esercizio di ristorazione senza aver fatto le dovute notifiche e comunicazioni alle autorità. Sono quindi stati sequestrati svariati kg di alimenti, ovvero quelli conservati in pessimo stato e con modalità non idonee.