Aggrediscono gli agenti della polizia: in manette due uomini messinesi

Resistenza e violenza a pubblico ufficiale sono i reati contestati a due uomini entrambi messinesi, uno di venticinque anni e l’altro, Rosario Mollura di ventisei, tratti in arresto dall’UPGSP. Il primo ha reso necessario l’intervento della polizia alla quale, intervenuta nell’abitazione dell’arrestato per sedare una lite in famiglia, ha rivolto frasi ingiuriose e minacciose, colpendo un agente con un pugno all’addome.

Rosario Mollura fermato dalla polizia per un controllo, al quale ha provato a sottrarsi, l’ha attaccata non solo verbalmente ma anche fisicamente, ferendo un poliziotto. Per entrambi i fatti è previsto il trattenimento nelle camere di sicurezza degli arrestati in attesa di rito direttissimo.

Condividi