Messinesi affamati di eventi, “Lo Street Food Fest serva da esempio per Natale”

Messina e i Messinesi hanno “fame” di eventi ludici, socio-aggregativi e culturali. La strepitosa “quattro giorni” denominata “Street Food Fest” appena conclusasi ieri sera a piazza Cairoli e organizzata dalla Confesercenti (che si aggiunge ad altri partecipatissimi eventi organizzati negli ultimi mesi come le “notti bianche” di via Palermo e di Largo Seggiola) ha lanciato questo inequivocabile messaggio. Ad osservarlo è il Consigliere Comunale Libero Gioveni, che interroga il Sindaco del Comune di Messina, Renato Accorinti, l’Assessore alla cultura, Federico Alagna, l’Assessore al Commercio, Guido Signorino, l’Assessore alla Mobilità Urbana, Gaetano Cacciola se e come intendano organizzare gli eventi ludici, sociali e culturali nell’ormai prossimo periodo natalizio in centro città, individuando aree da trasformare in isole pedonali; se intendano prendere come esempio, lavorando in sinergia con Confesercenti, Confcommercio e Confartigianato, il riuscitissimo evento “Streed Food Fest”, emulandolo anche con manifestazioni di interesse artistico e artigianale.

E’ opinione del consigliere comunale che le migliaia di abitanti che hanno popolato la storica piazza “simbolo” della nostra città gustando non soltanto le prelibatezze nostrane, ma anche il piacere di stare insieme, dimostrano come vi sia quel desiderio di vivere momenti gradevoli in centro, assenti ormai da diversi anni, persino nei periodi “clou” dell’anno, come può esserlo quello natalizio! “Ed è proprio a questo periodo (tra l’altro ormai prossimo) che va il mio pensiero – dice Gioveni – dopo aver vissuto, insieme a tantissimi miei concittadini, lo straordinario evento dello ‘Street Food’!”.

A poco meno di 2 mesi dal giorno dell’Immacolata che segna l’avvio del lungo periodo natalizio, ancora non è dato sapersi come questa Amministrazione programmerà possibili auspicabili eventi, ivi comprese l’istituzione di isole pedonali temporanee in centro, che possano caratterizzare per la popolazione il periodo più atteso dell’anno!

Condividi