Scerbatura e pulizia assenti, Tavilla e Barbera: Comune provveda in zona Mandalari

Siamo nei pressi dell’ex presidio ”Mandalari” in via Curcuruto dove sorgono “problemi sia di natura igienico-sanitaria, in quanto rifugio di insetti e ratti, nonchĂ© di pericolo e disagio ai cittadini che vi risiedono o che si recano abitualmente al vicinissimo mercato rionale, vedendosi puntualmente costretti a transitare sulla corsia di marcia dedicata alle autovetture. Si rende necessario un immediato intervento di pulitura e rimozione sterpaglie”. Ad ammetterlo e denunciarlo i consiglieri della V circoscrizione, Franco Tavilla e Paolo Barbera che riferiscono come siano sempre piĂą numerose le richieste di intervento di scerbatura e pulizia, che giungono alla sede della V Circoscrizione, da parte degli ormai stanchi che abitano nella via Curcuruto. La presenza di un supermercato lungo l’arteria non facilita neppure il transito veicolare.

Via Curcuruto pressi Mandalari

“C’è un degrado vergognoso nelle strade nel nostro quartiere, ora basta: il Comune prenda i giusti provvedimenti” – sottolineano.

“Lo stato di incuria in cui versa questa popolatissima strada – affermano i due consiglieri –  è estremo, anche perchĂ© lungo il muro di cinta che delimita la vicina area dell’Azienda Sanitaria Locale n°5 (ex Mandalari), sono presenti erbacce ed arbusti, che a causa dell’incuria di questa amministrazione, ricadono per l’intera via, rendendo cosi impercorribile il marciapiede”.

 

Condividi