Firma contratto nuovo Porto Tremestieri, Confsal e Ugl: Data storica per mobilitĂ 

Una data storica quella di oggi, 3 ottobre 2017, che sancisce ufficialmente la nascita di un’imponente infrastruttura portuale, strategica per la mobilitĂ  della cittĂ  di Messina con un investimento da 72 milioni di euro, oggi con grande emozione, dopo anni di battaglie, problematiche tecniche e burocratiche il porto di Tremestieri, con annessa piastra intermodale diventa realtĂ .

“Noi come OO.SS. Fast  Confsal e Ugl, con corrispettivi rappresentanti Nino Di Mento e Guglielmo Pellegrino, con tutti i lavoratori degli attuali approdi emergenziali di Tremestieri abbiamo lottato e sostenuto per anni questo progetto che da molti era considerato inappropriato e impossibile da realizzare, facendo si che questa vicenda a noi fortemente connessa come cittadini e lavoratori sia diventata parte attiva delle nostre lotte sindacali”.

Una vittoria che appartiene alla cittĂ  che avrĂ  in dotazione di un’infrastruttura moderna che guarda al futuro e soprattutto verso le nuove generazioni in termini occupazionali e di vita della popolazione del territorio.

Un ringraziamento va all’AutoritĂ  Portuale ed al suo Commissario Antonino De Simone, al Comune di Messina, alla Regione Sicilia, al Governo a tutti coloro hanno avuto un ruolo attivo nei procedimenti propedeutici al traguardo.

Ma non può ovviamente mancare un particolare e sentito ringraziamento all’ing. Francesco Di Sarcina, uomo cardine di tutto il progetto.

Condividi