I.T.T.L. “Caio Duilio”: il via al progetto "Qualità per la formazione marittima”

redstage

I.T.T.L. “Caio Duilio”: il via al progetto "Qualità per la formazione marittima”

sabato 23 Settembre 2017 - 10:33

L’istituto nautico messinese “Caio Duilio”, capofila nazionale per la qualità della formazione marittima, ha dato il via al progetto “Qualità per la formazione marittima”. Il convegno nazionale istituti nautici si è svolto dal 19 al 21 settembre scorsi a Messina, nell’auditorium “Giuseppe Franza”.

Il punto focale dela discussione è stato il progetto nazionale dal titolo “Qualità per la formazione marittima” 2016-2017 A.QUA.MARI.NA (Azione Qualità Marittima Nautici). A fare gli onori di casa, il dirigente scolastico dell’istituto nautico “Caio Duilio” professoressa Maria Schirò. Relatore è stato il professore Alfredo Menichelli, dirigente scolastico che collabora con il MIUR, esperto di didattica per competenze.

Gli obiettivi dell’iniziativa sono: sensibilizzare i docenti sulla necessità di introdurre una effettiva didattica per competenze, definire le attività di aggiornamento in materia di sistemi di gestione qualità secondo la nuova norma ISO 9001, definire le attività di mantenimento e miglioramento del SGQ (Sistema di gestione della qualità) per la formazione marittima e innalzare le competenze degli studenti anche a livello linguistico, potenziando l’inglese marittimo.

Il corso che è stato suddiviso in tre aree territoriali, con la prima area che ha visto come scuola capofila l’ITTL “Caio Duilio” di Messina e ben 12 Istituti della Sicilia, 7 della Calabria e 2 della Basilicata, si è articolato in due fasi (Formazione dei docenti tutor e formazione/aggiornamento di tutti i docenti degli Istituti nautici italiani).

Erika Oppedisano