Città di Messina, è fatta con il difensore Filistad

Fabrizio Filistad, come da noi ipotizzato in mattinata, è ufficialmente un calciatore del CittĂ  di Messina. La societĂ  del presidente Maurizio Lo Re ha diramato l’apposito comunicato stampa in cui si definisce, a ragione, ill 35enne difensore nativo di Taormina “Un calciatore che garantirĂ  esperienza al reparto difensivo giallorosso grazie ai tanti campionati disputati con le maglie di Aci S.Antonio, Giarre, Misterbianco e soprattutto Taormina di cui è stato capitano. Per Filistad anche una breve parentesi  con l’Acr Messina“.

E aggiungiamo noi una persona molto perbene e corretta. “Sono contento – sono le prime parole di Filistad da calciatore giallorosso – E’ stata una trattativa lunga ma alla fine siamo arrivati ad un accordo per la volontĂ  di concludere da tutte e due le parti”.

Obiettivi personali e di squadra da raggiungere?

“Disputare un ottimo campionato cercando di tirar fuori piĂą punti possibili in ogni partita e lottando su tutti i palloni. Sinceramente, viste la serietĂ  e la professionalitĂ  della societĂ  e di tutto lo staff tecnico, non mi meraviglierei se si lottasse per un posto ai play off. Sappiamo che sarĂ  dura, perchĂ© ci sono tante squadre attrezzate ma noi faremo di tutto per fare il meglio possibile”.

Da taorminese cosa provi nel vedere la “Perla dello Jonio” fuori dal calcio regionale che conta?

“Fa male, perchĂ© il presidente ha fatto tanti sacrifici per raggiungere ottimi risultati e onestamente non pensavo finisse così per una delle squadre piĂą serie e organizzate di tutto il campionato. Spero che un giorno possano rifare tutto quello che hanno fatto negli anni passati per tornare”.

Per il resto, dopo la rifinitura pomeridiana di oggi, il CittĂ  di Messina ha diramato la lista dei convocati in vista del retour-match di Coppa Italia con il CittĂ  di S.Agata, in programma per domani pomeriggio (ore 16) al “Garden Sport” di Mili Marina. Non ne fa parte Filistad, in attesa di raggiungere la migliore condizione. Furnari e compagni partono dalla sconfitta esterna d’andata per 3 reti a una: per passare il gol ci vogliono almeno due reti di scarto da segnare, possibilmente senza subirne.

Portieri: Dino Billè, Andrea Maisano

Difensori: Fragapane, Bombara, S. Leo, Tiano, Porcino, La Rosa

Centrocampisti: Calcagno, Quintoni, Alessandro, Silvestri, Ginagò, Di Stefano, Cardia

Attaccanti: RasĂ , La Corte, Genovese, Mastroieni, D.Leo, Di Vincenzo

A dirigere il match sarà il signor Ferdinando Emanuel Toro di Catania. Assistenti: Antonino Alessio Di Paola e Francesco Davide Bonaccorso, entrambi di Catania.

Nella foto tratta da www.cittadimessina.com Fabrizio Filistad assieme al presidente Maurizio Lo Re

 

Condividi




Change privacy settings