Servizi sociali, al Cag di Giostra Bordonaro stipendio optional. Manca da aprile

“I dipendenti del Cag di Giostra e Bordonaro, gestito dalla cooperativa Azione Sociale, pretendono delle risposte ed è arrivato il momento di darle”. Nessuna risposta da parte della cooperativa Azione Sociale che gestisce il servizio. Per la Fp Cgil non è possibile aspettare oltre.

Così, intervengono la Segretaria della Funzione pubblica della CGL, Clara Crocé, dei responsabili del servizio, Gianluca Gangemi ed Elena De Pasquale, rispetto alla situazione di disagio in cui si trovano i lavoratori, fermi con lo stipendio al mese di marzo.

“Non è comprensibile questo ritardo – ribadiscono i sindacalisti – ed è il caso che l’Amministrazione, intervenga immediatamente affinché venga individuata una soluzione e non siano i lavoratori a continuare a pagare il peso di inadempienze e incompetenze altrui. A fronte di tale situazione, viene da chiedersi se la cooperativa avesse i requisiti per partecipare alle gare”.

Condividi




Change privacy settings