Nautico Caio Duilio, si gira il film del regista messinese Salvo Grasso con Litterio

Il “Caio Duilio” diventa un set cinematografico. Lo storico istituto nautico di via La Farina, diretto dalla prof.ssa Maria Schirò, è stato scelto dal regista messinese Salvo Grasso quale location ideale per la sua ultima fatica dal titolo “Il buonista“. Il film, ad episodi, prevede un cast di tutto rispetto, impreziosito dalla presenza di Toti e Totino, Guia Ielo ed Enrico Guarneri (in arte Litterio).

“L’episodio che stiamo girando al nautico – chiarisce il regista Salvo Grasso – si svolge all’interno di un’aula scolastica ed Ă© incentrato sulla guerra ideologica tra due docenti: uno insegna religione (l’attore catanese Mario Opinato) l’altro filosofia (Litterio). Entrambi tengono una lezione (identica) sul significato del “crocifisso”. Il film – puntualizza Grasso – vuole evidenziare il modo in cui si pongono le nuove generazioni davanti a tematiche di grande attualitĂ  quali l’ateismo ed il cattolicesimo e, ci auguriamo, possa ottenere un buon gradimento da parte del pubblico”. Il film verrĂ  presentato in anteprima nazionale a Messina, Roma e Milano con tutta probabilitĂ  entro la fine dell’anno.

Condividi




Change privacy settings