Domani prende il via a Milazzo la prima edizione di Sicily street food festival

Stamattina  è stato presentato, in conferenza stampa, presso il Comune di Milazzo, il programma della prima edizione di  “Sicily Street Food Festival”. Ai lavori hanno preso parte l’assessore al turismo Piera Trimboli, l’assessore allo sviluppo economico, Carmelo Torre, il vice presidente del consiglio comunale Maurizio Capone, il consigliere Antonio Italiano e gli organizzatori – che vantano esperienze del genere a Palermo – i quali hanno illustrato il programma della manifestazione.

 L’evento, che prenderà il via   domani e si protrarrà sino a domenica  sarà caratterizzato da   tre intense  giornate di animazione, cibo di strada, spettacoli, prodotti artigianali e  intrattenimento, nasce per iniziativa del Comune in collaborazione con la Pro Loco Mylae.

“Per Milazzo è la prima edizione –ha detto l’assessore Trimboli-, però è un evento che mi piaceva tanto fare magari con l’obiettivo di poter creare una rete per mettere insieme tante positive realtà. L’obiettivo è fare diventare “Sicily Street Food Festival” un appuntamento con cadenza annuale”.

Venti i  gazebo predisposti nell’area di via Luigi Rizzo dove si svolgeranno anche gli eventi di spettacolo. Si comincerà domani alle ore 18.30  con lo spettacolo dal titolo “Il baule delle meraviglie” diretto e interpretato  da Loris Amato, al quale seguirà,  alle ore 21.00,  “Marves” live music.

Sabato alle ore 18.30  Talk show “Il cibo di strada”, seguirà  alle ore  21.00  InKantu d’Aziz e Magda Loriano live music.

Domenica alle ore 18.30 Christian Carapezza on tour “Danger show 2017”, alle ore 21.00 Ka Jah City lice music.

Il parco gastronomico sarà aperto dalle ore 12.00 all’01.00 di notte il venerdì e dalle ore 10.00 all’01.00 di notte il sabato e la domenica.

All’ingresso del villaggio i visitatori troveranno lo stand Info Point e Pay Point dove potranno acquistare i tickets dal valore nominale di € 1, da consegnare per il ritiro delle consumazioni. Tra i molteplici prodotti in offerta domineranno soprattutto birra artigianale, pasta, miele, prodotti alimentari vai, pure biologici, carni, pesce, frutta, gelati, e tanto altro ancora.

Un evento questo che vuole essere l’inizio di una rassegna con cadenza annuale. E allora segnate il 28 luglio sul calendario e che la festa abbia inizio.

Condividi