Città pulita, Sanò: Uomo dei miracoli di Messinambiente è il dirigente Cucè

Se questa non si chiama e non si presenta come attestazione di stima, cos’altro potrebbe essere? Credere ai miracoli è sempre difficile e quando si tratta di Pubblica Amministrazione ancora di più ma il cambio di passo intrapreso da Messinambiente, oggi sotto gli occhi di tutti, potrebbe indurre a ricredersi.

Senza giri stratosferici di parole con immensa gratitudine, in quanto delegato dell’istituzione che rappresenta, il consigliere della VI MunicipalitĂ , Giuseppe Sanò, afferma parlando di una cittĂ  ripulita ma dove si può fare ancora molto partendo dalla nuova installazione delle telecamere: “L’uomo dei miracoli ha un nome ed un cognome, ingegnere Natale Cucè. In sole due settimane, il dirigente di Messinambiente è stato capace di cambiare la rotta di una nave prossima al naufragio”.

“Non posso che ringraziare l’ingegnere Natale Cucè – continua Sanò – a nome dei tanti cittadini che hanno constatato un servizio piĂą efficiente. In particolare, è doveroso sottolineare, che per la prima volta, la circoscrizione può contare sulla reale collaborazione con Messinambiente. Personalmente, ho registrato un risultato mai verificatosi prima, due segnalazioni effettuate e due interventi andati a buon fine in pochissimo tempo”.

Il consigliere si augura che i sacrifici dei cittadini, la volontĂ  ritrovata dei dipendenti di Messinambiente e l’impegno profuso dal dirigente del settore Indifferenziata, non vengano vanificati dalla mancanza di interventi di prevenzione, informazione e repressione. Infine, solo così un chiaro e valido indirizzo politico potrĂ  seguire accompagnando l’efficienza tecnica e manageriale dimostrata dall’ingegnere Cucè.

Condividi