Pistunina, siglato l’accordo con il tecnico Ezio Raciti

Da stasera EnzoEzio” Raciti (57 anni compiuti lo scorso 8 marzo) è ufficialmente il nuovo allenatore dell’Usd Pistunina. A comunicarlo è il direttore sportivo rossonero Raimondo Mortelliti, il quale ha immortalato la stretta di mano tra l’esperto tecnico etneo (una lunga carriera in panchina ma anche trascorsi illustri da giocatore nelle giovanili dell’Inter, assieme ai vari Zenga e Beppe Baresi) e il presidente Salvatore Velardo. Sembrano ormai un lontano i malumori di quest’ultimo, che qualche settimana fa sembrava intenzionato a far “calare il sipario”. Lo si intuisce dal tenore delle sue dichiarazioni odierne: “C’era giĂ  stato un contatto l’anno scorso, oggi abbiamo deciso di intraprendere un cammino calcistico comune. Sicuramente arriverĂ  anche qualche giovane etneo di sua conoscenza“.

Ciò significa che quasi sicuramente ripartirete dall’Eccellenza?

Certo“.

Un Velardo diretto  e senza filtri che non si nasconde, lasciando ormai intravedere in dirittura d’arrivo il 2° ripescaggio di fila nel massimo campionato calcistico regionale.

A fare da vice a Ezio Raciti sarĂ  Lillo Borgia. Sul fronte giocatori chiusa positivamente la trattativa con Alessio Mento, che si aggiunge ai giĂ  noti Keita Pa’ e Colucci. Contatti anche con Prezioso Ghartey (attaccante, sarebbe un ritorno) e Gianluca Gazzè, che ha giĂ  militato in rossonero nell’ultima stagione di cui è stato una delle poche note positive a livello tecnico ma anche umano, tornando poi per fine prestito all’F24 di Carmine Coppola, cui appartiene il suo cartellino.

Sul fronte campo di gioco, entro fine settimana il Pistunina sceglierĂ  la propria dimora tra “Garden Sport” e “Comunale” di Roccalumera, che in partenza sembrava la soluzione privilegiata per una questione geografica legata agli imminenti arrivi catanesi. Ma è anche vero che la maggior parte dei giocatori sarĂ  comunque della cittĂ  di Messina.

 

Condividi




Un pensiero riguardo “Pistunina, siglato l’accordo con il tecnico Ezio Raciti

I commenti sono chiusi

Change privacy settings