Rombo dei motori per Segretario Pd, scelti due candidati: Starvaggi e Calanna

Si scaldano i motori per l’assemblea provinciale del Partito Democratico che è prevista per il 28 luglio e proclamerĂ  il Segretario eletto. Le candidature a guida dello schieramento sul territorio messinese sono due ovvero quella dell’avvocato Paolo Starvaggi, giĂ  dirigente del partito nella zona santagatese, essendo anche originario di Sant’Agata di Militello, dove esercita la sua professione e del deputato regionale Francesco Calanna.

La competizione ufficiale, dunque, scatta oggi, nel momento in cui la Commissione provinciale per il congresso del Partito Democratico ha preso in esame ed infine accolto le istanze di chi concorre al mandato di Segretario Provinciale di Messina. Il bottino degli iscritti si attesta a 7600, un pacchetto di consensi in cui il parlamentare del versante brolese, Pippo Laccoto, ha fatto man bassa con 3200 adepti. A proposito di questo appoggio in provincia, quando lo abbiamo ascoltato negli ultimi mesi, Laccoto ha sempre negato che avrebbe avuto un peso, in un certo senso preferenziale, nella determinazione del Segretario. “Il partito avrebbe avuto una direzione unitaria” – ha affermato.

I nomi pervenuti oggi alla scadenza dei termini, durante la riunione, sono stati accompagnati dalle liste di candidati all’Assemblea provinciale.

Gli elenchi che sono stati presentati sono due liste per costituire l’assemblea provinciale, ossia “avanti insieme”, a sostegno dell’avv. Starvaggi e “Rinascita Democratica”, collegata al parlamentare Calanna.

Le assemblee comunali si svolgeranno nelle prossime tre settimane, secondo un calendario che sarĂ  divulgato a breve.

Condividi




Change privacy settings