Navetta Gran Camposanto, “Un anno di stop basta per ripristino”

“Ormai da quasi un anno, dal 1° settembre 2016, è stato sospeso il servizio bus navetta all’interno al Gran Camposanto per problematiche burocratiche e di personale. Eppure il servizio non è soltanto utile ma, molte volte, necessario per i numerosi anziani e disabili che si recano al Cimitero in visita ai propri cari”. A sottolinearlo è il Consigliere Comunale, Piero Adamo, che interroga il Sindaco Renato Accorinti, l’Assessore ai Cimiteri, Daniele Ialacqua, l’Assessore alla Viabilità, Gaetano Cacciola, l’Assessore all’Autoparco Comunale, Sebastiano Pino e l’Assessore ai Servizi Sociali, Antonina Santisi per ripristinarlo immediatamente con mezzi dell’autoparco e/o con mezzi dell’Atm e/o con altro soggetto.

Adamo indirizza l’interrogazione anche all’Assessore ai Servizi Sociali, vista l’evidente ricaduta che il servizio soppresso ha con riferimento alle categorie sociali, oggetto dell’impegno della sua delega.

E’ nostro dovere rivolgere alle fasce piĂą deboli la massima attenzione – afferma il Consigliere Comunale – ed il massimo sforzo possibile superando ogni difficoltĂ  burocratica, amministrativa ed anche di bilancio, peraltro, per un servizio semplice da svolgere”

“Si provveda dunque – esorta Adamo – a sistemare questo deficit di trasporto che copre i bisogni dei nostri concittadini”.

Condividi