Calcio, Camaro: la panchina va ad Antonio Alacqua

E’ ufficialmente Antonio Alacqua, 50 anni, il nuovo allenatore del Camaro neopromosso torneo di Eccellenza 2017/18. Tocca a lui, quindi, la successione di Peppe Furnari passato al CittĂ  di Messina dove Alacqua è stato per qualche giorni tra i “papabili”. Di seguito il comunicato stampa del club messinese: “L’Usd Camaro comunica di avere affida

Antonio Alacqua (Foto www.asdtorregrotta.it)

to l’incarico di allenatore della Prima Squadra per la stagione 2017/2018 ad Antonio Alacqua. Nato a Milazzo il 13 dicembre 1966, Alacqua vanta una lunga carriera da tecnico, seguita a quella da calciatore, ed è in possesso del diploma di allenatore di Seconda Categoria – UEFA A conseguito presso il Centro Tecnico FIGC di Coverciano e grazie al quale è abilitato per allenare fino alla Lega Pro, in tutti i campionati giovanili nazionali e ricoprire il ruolo di vice in Serie A e B. Dopo una prima positiva esperienza da allenatore-giocatore dell’Igea Virtus nel Campionato Nazionale Dilettanti 1993/94, Alacqua torna in panchina nel torneo di Eccellenza 2002/2003 con la Spadaforese chiudendo al sesto posto. A seguire la vittoria del campionato di Promozione con il Torregrotta, che guida per un breve periodo anche in Eccellenza nell’anno successivo. Sempre in Eccellenza, Alacqua allena nel 2006/2007 il Sant’Agata; poi un altro campionato vinto, con il Monforte in Prima Categoria, e il ritorno a Torregrotta per un triennio in Promozione. Tra il 2011 e il 2014 periodo ricco di soddisfazioni al Due Torri, con cui conquista due terzi posti in Eccellenza e un’importante salvezza in Serie D. Parentesi ancora in D con l’Orlandina nel 2014/2015 e infine esperienza al Milazzo in Eccellenza nella stagione 2015/2016. L’Usd Camaro 1969 dĂ  il benvenuto a mister Alacqua e gli augura un periodo ricco di soddisfazioni sulla panchina neroverde“.

 

Condividi