D’Agostino: “Disservizi quotidiani, Cas governato da manager superficiali”

“Gli enormi ed evitabili disservizi sull’A18 Messina-Catania e sulla Tangenziale di Catania sono intollerabili, peraltro per lavori semplici. Il Cas è effettivamente governato da manager superficiali”. Lo afferma Nicola D’Agostino, segretario regionale di Sicilia Futura e deputato all’Ars. “GiĂ  solo il fatto che i lavori programmati per il G7 si facciano dopo il vertice mondiale la dice lunga – aggiunge – Ma riuscire, in piena estate, a mettere in ginocchio un’intera provincia per l’incapacitĂ  di ordinare alle ditte esecutrici di svolgere i lavori in notturna (come si fa in tutto il mondo civilizzato) dimostra che questo Cda non ha rispetto per nessuno.

Arroganza e stupidaggine vanno di pari passo e sono coerenti con il pressappochismo di un presidente della Regione che non sente neppure il dovere di intervenire. Il presidente Cas Faraci ed i suoi colleghi forse dovrebbero trarne le conseguenze e tornare a fare altro, dopo anni di gestione a dir poco inconcludente”.

Condividi