Il Cus Unime sogna la rimonta sul Pescara

Cancellare e ripartire, subito. Digerito il KO rimediato nella gara d’andata  ragazzi di Naccari sono giĂ  con la testaalla sfida di ritorno dei playoff contro il Pescara: “Abbiamo pagato cara quell’unica sbavatura ad inizio secondo parziale. Adesso siamo pienamente concentrati sul ritorno. Sappiamo quanto valiamo e sappiamo di potercela fare”, ha dichiarato il tecnico dei peloritani, che in vista del match di mercoledì ha chiamato a raccolta i tifosi per affiancarli nel tentativo di rimonta: “SarĂ  fondamentale che tutti ci supportino e sono sicuro che il nostro bellissimo pubblico ci sosterrĂ  a gran voce e gremirĂ  gli spalti della piscina della cittadella sportiva universitaria per sostenerci fino alla vittoria”.

Nonostante il passo falso esterno i messinesi hanno giocato un incontro che ha dato loro tantissima carica: il pronostico li dava quasi per spacciati, soprattutto nell’ostico campo gara abruzzese, eppure i ragazzi allenati da Sergio Naccari hanno sfoderato una prestazione superlativa mettendo alle corde l’avversario e costringendolo a soffrire fino alla sirena finale. C’è ancora amarezza, però, per quell’inizio di secondo tempo durante il quale sono arrivati tre gol in tre azioni, gli stessi gol che, alla fine, hanno pesato fortemente sul risultato dell’incontro e sulla vittoria del Pescara. Ma l’amarezza si è subito trasformata in grinta ed i cussini, giĂ  concentratissimi per l’impegno di mercoledì, adesso hanno piena consapevolezza dei propri mezzi e sanno di poter fare male all’avversario pescarese.

Suona la carica capitan Giuseppe Arcovito, che chiama a raccolta gli appassionati messinesi: “Alla cittadella i nostri tifosi ci hanno sempre dato una grossa mano. Adesso è il momento che ci sostengano ancora di più perché è la partita decisiva: noi sappiamo di avere le carte in regola per allungare la serie fino a gara 3 e per fare questo abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti. Vogliamo una piscina stracolma di tifosi!”

La gara di ritorno, in programma mercoledì 14 giugno, con fischio d’inizio alle ore 19:00 sarĂ  arbitrata dai direttor di gara Francesco Barbera e Gianfranco Bonavita.

Condividi