Taormina, ragazza di 24 anni aggredita dall’ex convivente

Ancora una brutta storia con donne vittime di violenza. E’ successo a Taormina, dove una ragazza di 24 anni ha richiesto l’intervento di una pattuglia dei carabinieri poichĂ© vittima di aggressione da parte dell’ex convivente che in quel momento si trovava comunque davanti l’abitazione della vittima.

L’uomo, dopo aver bussato al campanello di casa, si introduceva all’interno dell’abitazione per cui la madre della vittima sentendo gridare la figlia si precipitava nelle scale ove la notava con il volto pieno di sangue spingere l’uomo verso il portone d’ingresso.

Dopo aver provveduto a far visitare la donna che veniva dimessa con una prognosi di più giorni per diverse contusioni di cui quella della regione nasale, i carabinieri hanno rintracciato ed arrestato l’uomo.

Condividi