Antenne satellitari, IX Commissione avvia iter per regolare allocazione

E’ stata esitata con voto favorevole ieri, nella IX Commissione consiliare (Statuto e Regolamenti), presieduta da Gaetano Gennaro, a Palazzo Zanca. La proposta di delibera trattata in seduta ordinaria per conformare il funzionamento e l’allocazione delle antenne satellitari è dunque passata, alla presenza dell’assessore all’Ambiente, Daniele Ialacqua. La prima firmataria è la capogruppo di Ncd, Daniela Faranda che dichiara: “L’avvio dell’iter per dotare il nostro comune di questo regolamento è un traguardo importantissimo!”. Con questa proposta, è passata anche quella di “Regolamento disciplina delle missioni istituzionali e del rimborso spese e di soggiorno sostenute dagli amministratori della cittĂ  di Messina” dove unica firmataria è la presidente del Consiglio comunale, Emilia Barrile. Al termine della riunione, il Presidente della IX Commissione ha aggiornato i lavori a martedì 13 (alle ore 14, in prima convocazione ed alle 15, in seconda) per una seduta straordinaria, alla quale l’assessore Ialacqua è stato invitato. All’ordine del giorno, è prevista la trattazione del “Regolamento per l’assegnazione e la gestione degli orti urbani e periurbani a coltivazione biologica”.

La consigliera Faranda annuncia con soddisfazione le recenti novitĂ  sullo stato dell’arte di quanto segue da tempo.

“GiĂ  lo scorso anno” – ricorda -, “insieme al Comitato 29Dicembre e il gruppo pubblico spontaneo Peat (Promozione eventi e attivitĂ  per il territorio) e il gruppo Uniti per Ponteschiavo, i quali vivono direttamente il disagio di un’assenza di regole in tale senso, “avevamo organizzato un incontro con l’ingegnere Salvatore Curcuruto, dirigente del Servizio Agenti Fisici dell’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale), al fine di comprendere rischi e chiarire dubbi relativi a questi impianti. L’esigenza di regolamentare la situazione è pressante e ci fa piacere comunicare che oggi l’iter, nato grazie all’impegno di associazioni di liberi cittadini, sia stato intrapreso”.

“Adesso, insieme ai colleghi e all’assessore Ialacqua, che ha manifestato grande interesse per l’argomento – conclude la Capogruppo -, affronteremo in Aula la questione migliorando in ogni modo possibile la proposta di Regolamento al fine di adeguarla opportunamente alle esigenze del territorio, prendendo spunto dai regolamenti individuati e giĂ  esistenti in altre città e meritevoli di attenzione. Siamo lieti di aver dato voce a chi, pur non stando dentro l’Aula, ha non solo il polso di alcune criticitĂ  ma è nelle condizioni di suggerire possibilitĂ  di risoluzione di problemi che dobbiamo considerare di tutti. Speriamo che, presi dalle mille emergenze, non si annacquino nel tempo i buoni propositi manifestati in IX Commissione”.

Condividi