Memorial “Sidoti” a Falcone: vincono Cavallo e Immesi

Una grande partecipazione per il “1° Memorial Annarita Sidoti”, svoltosi questa mattina a Falcone. Oltre 400 al via della manifestazione valida come terza prova del CdS Master M/F di corsa su strada 10km e come quarto appuntamento del 23° Grand Prix Sicilia di corsa su strada Senior/Master 2017.

La gara, organizzata dalla Podistica Messina del presidente Santi Giacobbe sotto l’egida del Comitato Regionale FIDAL, con il patrocinio del Comune di Falcone guidato dal sindaco Carmelo Paratore e la preziosa collaborazione tecnica di Scarpinando e Diadora, è stata intitolata alla campionessa di marcia originaria di Gioiosa Marea, prematuramente scomparsa nel 2015 a causa di un male incurabile. Testimonial dell’evento Gelindo Bordin, campione olimpico a Seul 1988 nella maratona, che ha anche corso insieme agli atleti.

Partenza (nella foto) ed arrivo in via Amerigo Vespucci per i concorrenti, autori di tre giri per un totale di 10 km di percorso, particolarmente veloce, attraversando il lungomare.

Sotto un gran caldo a vincere è stato Giovanni Cavallo della Podistica Messina che ha tagliato per primo il traguardo con il tempo di 33’48”. Al secondo posto si è piazzato Filippo Porto (Universitas Palermo) in 34’33”, seguito da Salvatore Lanuzza (Monti Rossi Nicolosi), terzo in 34’49”. A seguire Antonio Maggisano, Vincenzo Puccio, Alessio Zappia, Lorenzo Salvatore Abbate e Domenico Tucci.

Tra le donne affermazione di Lorenza Chiara Immesi (Universitas Palermo) che ha chiuso il percorso in 41’10”. Piazza d’onore per Elena Terracciano (ASD Archimede) in 42’00”, seguita da Rosaria Patti (42’04”). Poi l’ucraina Nadiya Sukharyna e la giapponese Mika Iwaguchi, rispettivamente quarta e quinta classificata.

Tra gli Over 65, che hanno effettuato due giri, primo Giovanni Fusco (Universitas Palermo) in 27’38”, davanti a Vilmo Luciani (Pol. Dil. Placeolum) 27’57” e Francesco Vinciguerra (Marathon Club Taormina) 28’55”. Rosaria Lanza dell’Atletica Lentini prima tra le donne Over 65 con il tempo di 42’55”.

Al termine della mattinata si sono svolte le premiazioni, che hanno riguardato i migliori tre di ogni categoria maschile e femminile. I primi assoluti (uomo e donna) si sono aggiudicati il “Trofeo Annarita Sidoti”.

Condividi