Parco giochi Ponte Schiavo, Adamo: “Abbandonato a sé”

La giunta Accorinti al centro di un’interrogazione. I mittenti: il capogruppo in Consiglio Comunale di SiAmo Messina, Piero Adamo, e le delegate per la Zona Sud del Movimento Vento dello Stretto, le dottoresse Grazia Occhino e Liana Cannata. L’oggetto: le condizioni in cui attualmente versa il parco giochi Ponte Schiavo.

“Premesso – si legge nell’interrogazione – che il villaggio polifunzionale “Ponte Schiavo”, realizzato accanto alla scuola media Leonardo da Vinci con il generoso contributo di un’azienda privata (Fire spa) in collaborazione con l’allora Provincia Regionale di Messina, prevedeva originariamente: pista da jogging, percorso ciclabile, servizi igienici, altalene, scivoli e fontanelle, mentre ad oggi l’area, di grande importanza sociale e di aggregazione, versa in stato di totale abbandono e per di piĂą da tempo risulta non funzionante l’impianto di illuminazione; chiediamo a ciascuno, secondo le proprie competenze, di conoscere le motivazioni di questo stato di degrado e di intervenire al fine di ripristinare il decoro e la fruizione dell’importante spazio polifunzionale”.

Paolo Mustica

Condividi




Change privacy settings