Sbarchi record nel 2017, oltre tremila a Messina

Un esodo biblico dal Nordafrica. Sono 60.200 i migranti sbarcati sulle coste italiane dall’inizio dell’anno, il 25,72% in piĂą rispetto al 2016. A renderlo noto è il Viminale, secondo cui i porti maggiormente interessati dagli arrivi sono stati Augusta (10.869), Catania (7.503), Pozzallo (4.382), Reggio Calabria (4.237), Trapani (3.963), Vibo Valentia (3.419), Lampedusa (3.203), Palermo (3.116), Messina (3.110) e Cagliari (2.705).

Dall’1 gennaio al 19 maggio, i minori stranieri non accompagnati sbarcati sono stati 6.242. Continua a procedere a rilento il programma di relocation: al 26 maggio scorso, i ricollocati erano 6.193 (5.686 adulti e 507 minori, di cui 3 non accompagnati) in 18 Paesi; al saldo vanno aggiunte anche 1.007 richieste approvate ma in attesa di transfer e 1.178 in attesa di approvazione da parte dello Stato membro individuato.

Condividi