“Un cavallo per amico”: progetto per gli studenti diversamente abili

La fase finale del progetto “Un cavallo per amico” si è svolta ieri presso il club ippico “La Palma” di Messina. L’iniziativa si rivolge agli studenti diversamente abili ed è stata organizzata dall’istituto d’istruzione superiore “G. Minutoli” in collaborazione con l’associazione “Equitando” Onlus.

Il progetto si inquadra nell’ambito dell’attivitĂ  formativa (POF) e ha tra gli obiettivi primari la riabilitazione globale della persona in luogo aperto e la socializzazione in un ambiente diverso da quello scolastico e ricco di stimoli: il maneggio. I ragazzi hanno avuto modo di entrare in contatto con la natura e gli animali, in particolare il cavallo, dotato di estrema sensibilitĂ  ed empatia con le persone.

Il progetto è stato articolato in una prima fase dedicata all’“avvicinamento al cavallo”, in cui i ragazzi hanno imparato le attivitĂ  “di governo della mano” e “conduzione del cavallo sotto-mano”; successivamente, si è proceduto con la creazione del binomio “cavallo-cavaliere” con la “messa in sella” e il conseguente “lavoro in piano”. I giovani cavalieri, seguiti dagli operatori, hanno migliorato il loro controllo dell’assetto e dell’equilibrio grazie gli esercizi in sella, i movimenti al passo e al trotto e i cambiamenti di direzione.

Condividi