Danneggiamento e invasione di edifici, senzatetto finisce in manette

Danneggiamento e invasione di terreni o edifici. Sono questi i reati per i quali è finito in manette Ammar Guercif, senzatetto di 55 anni originario dell’Algeria su cui pendeva un ordine di carcerazione emesso nel 2016 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Messina per i suddetti reati.

I poliziotti della squadra mobile lo hanno rintracciato e trasferito presso la locale casa circondariale dove sconterĂ  una pena di 4 mesi e 10 giorni.

L’uomo è stato altresì denunciato per violazione del testo unico sull’immigrazione avendo lo stesso ignorato un precedente decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Catania ed un ordine di allontanamento del Questore di Messina.

Condividi